domenica 11 novembre 2007

Non ci sono parole per quello che è successo oggi. Basta con la violenza gratuita, basta con la strumentalizzazione dei fatti. Un ragazzo morto accidentalmente non può far scoppiare guerriglie urbane. Dico adesso devo aver paura anche ad uscire? No dico basta a tutti quelli che vivono di violenza a tutti quelli che riversano le proprie frustazioni in uno sport, basta.

3 commenti:

Giorgio ha detto...

Ci sono sempre parole per quel che è successo ieri. Basta guardare telegiornali, speciali, servizi. Ne parlano tutti. L' orrido è che, in realtà, a nessuno gliene frega niente. Anche l' informazione è merce da vendere cara leonessa coraggiosa.
Ciao
zebrallo

leone73 ha detto...

Infatti il tutto mi lascia senza parole e mi fa arrabbiare, perchè stiamo perdendo il senso della misura, dei principi veri. non mi piace questo mondo

Giorgio ha detto...

Il vero "senso della misura", è quello che gli attribuiscono gli uomini a seconda di ciò che gli fa più comodo e muta nel tempo. In quanto hai principi....tu l'hai trovato il tuo principe azzurro?

Un particolarmente sagace
zebrallo ;-)