venerdì 6 ottobre 2006

Finalmente eccomi... non vi ho tradito è che il tempo è bellissimo e le mie giornate le passo all'aria aperta. Siamo ancora a mezze maniche.....mitico com'è bello l'autunno fino ad oggi...
Scusate ma mi accorgo quanto tempo ho perso chiusa in un negozio ed invece ora essendo libera posso godere di lunghe passeggiate e notare quanto sia bello anche l'autunno. Per anni sono stata chiusa ad ammuffire in una stanza per lavoro e non notavo più di tanto cosa succedeva fuori anche se guardavo con invidia chi poteva essere fuori. Ora sono io dall'altra parte e devo dire sono contenta.
Ho deciso di andare contro corrente ho fatto una scelta coraggiosa ho seguito l'irrazionalità per una volta tanto sono andata all'incontrario. Il dovere dice che dovrei cercare lavoro e mantenermi...... ma io ho voluto provare un'emozione, come ci si può sentire liberi.... niente orari niente corse per andare al lavoro, niente stress da lavoro.......
Sapete cosa vi dico che merita... premetto ho avuto la possibilità di farlo e sono stata fortunata non sono con l'acqua alla gola, anche se il senso del dovere mi bussa e mi dice che dovrei "rimettere la testa a posto" cercati un lavoro, sii indipendente..... ma non so quale sia la vera libertà. Sono più libera ora o prima quando lavoravo rincorriamo il mito del soldo ma ci rende davvero liberi?
sono fortunata intorno a me ho avuto persone che hanno capito il mio periodo difficile, loro sanno a cosa mi riferisco.
Un grazie lo devo ad A. che ha saputo sopportarmi, i miei genitori che pur non condividendo la mia scelta mi hanno lasciato libera e a mia sorella che mi ha supportata.

Nessun commento: